D-Day Dice - La recensione

Primissima recensione di un gioco da tavolo dedicata a questo particolare D-Day Dice (mie recensioni di videogiochi potete trovarne qua).

Progetto nato su Kickstarter dove ha guadagnato circa 170.000 dollari (rispetto ai 13.000 richiesti e raggiunti in meno di 24 ore). Il designer è Emmanuel Aquin e questo è il suo primo gioco, uscito nel 2009 e pubblicato nel 2012 da Valley Games con alcune espansioni.

d-day-dice-logo.jpg

DDD è un multigiocatore cooperativo fino a 4 giocatori, ma può essere tranquillamente giocato in solitario, ambientato nella seconda guerra mondiale e più precisamente durante lo sbarco in Normandia.

Il gioco è guidato dai dadi ma sbagliereste se pensaste che sia lasciato tutto in mano alla fortuna. Strategia decisionale e tattica sono fondamentali per portare a casa sani e salvi i nostri soldati.

Ma procediamo con ordine.

dday-dice-de-z.jpg

I componenti

Per 33,90 €, questo è attualmente il prezzo su EGYP, abbiamo veramente molto materiale e anche di ottima qualità. Precisamente all'interno della scatola troveremo:

4 schede riassuntive del regolamento (una per giocatore);
4 dadi "mitragliatrice" neri;
6 dadi per ogni giocatore (in tutto 24). 2 rossi, 2 bianchi e 2 blu;
4 dadi giocatore (utili ad indicare sul tabellone di gioco l'avanzamento dei nostri plotoni);
4 schede di tracciamento risorse;

Una pletoria di carte:

  • Award
  • Special items
  • Vehicle
  • Unique specialist
  • Regular item
  • Regular specialist (4 mazzi di diverso colore per ogni giocatore)

E finalmente le 4 mappe di gioco (doppia faccia, quindi in tutto 8 mappe).

Quantità ma anche qualità. Tutti gli elementi sono molto ben realizzati e di ottima fattura. La grafica in stile "seconda guerra mondiale" può non piacere a tutti, alcuni elementi sulle mappe sembrano messi li "a caso" ma nel complesso raggiungono sicuramente un buon livello.

Il gioco

Ho acquistato il gioco sopratutto per la sua componente solitaria che sto apprezzando moltissimo. Visto però che il gioco è venduto come cooperativo non posso esimermi dall'esprimere più di un dubbio sulla qualità del gioco in multi. Lo scopo del gioco è quello di sbarcare con il nostro plotone sulle spiagge della Normandia (ogni mappa è dedicata ad una spiaggia particolare) e raggiungere il bunker tedesco posto nella parte alta della mappa. Per far questo dovremo affrontare campi minati, mitragliatori e soldati nemici cercando nel contempo di recuperare quanti più soldati possibile e sopratutto dotarsi di "coraggio" (elemento utile al passaggio da una sezione della mappa all'altra).

d-day_dice_001.jpg

Purtroppo la cooperazione tra i giocatori non è altissima nonostante lo scopo sia lo stesso per tutti, potremo scambiarci risorse in momenti particolari del gioco e alcuni lanci di dadi andranno a influire su tutti i giocatori, questo è quanto. I turni saranno giocati da tutti contemporaneamente, ottima cosa per velocizzare il gioco che però porta con se la sensazione di star giocando da soli.

Nonostante le considerazioni negative sul gameplay multigiocatore il gioco, sopratutto in solo, è molto bello e avvincente.
Ogni turno di gioco prevede cinque fasi:

  1. Lancio dei dadi
  2. Check del risultato dei dadi
  3. Reclutamento
  4. Movimento
  5. Combattimento

Nella prima fase tiriamo i sei dadi, tre coppie di colore diverso come detto prima, che serviranno a guadagnare truppe, coraggio, attrezzi (per l'acquisto, appunto, di attrezzi) e stelle (per acquistare gli specialisti).
Potremo tirare i dadi fino a tre volte decidendo di volta in volta quali dadi tirare e quali tenere con l'unica eccezione del primo tiro dopo il quale saremo costretti a "bloccare" il risultato di due dadi a nostra scelta fino alla fine dei tre lanci possibili.
I tre lanci permettono di mitigare l'effetto casualità dato dai dadi e innesca un momento decisionale importante (quali dadi "bloccare"? quali dadi tenere buoni e quali provare a rilanciare?).
I dadi permettono anche di guadagnare molte risorse grazie ai risultati bonus (particolari terzine di dadi), che verranno aggiunte al nostro contatore di risorse nella fase due. Ultimo "task" della fase due è il cambio di stato del nostro dado-segnalino. Nella fase tre potremo poi utilizzare queste risorse per acquistare attrezzi e reclutare specialisti, questi saranno utilissimi nell'avanzata verso il bunker tedesco, spesso dovremo anche avere con noi particolari specialisti per poter accedere ad alcune zone della mappa.
Non tutti gli attrezzi e gli specialisti saranno disponibili in qualsiasi scenario ma sarà quest'ultimo, nella sua descrizione all'interno del manuale, a dirci quali carte preparare prima di iniziare a giocare.
La quarta fase è il movimento, potremmo decidere se muovere subito il nostro plotone oppure aspettare i 3 turni che abbiamo a disposizione prima di dover obbligatoriamente muoverci. Sembrerebbe una scelta banale (attendo e guadagno un po' di risorse) ma non è così, anzi spesso mi sono trovato a decidere di muovere al primo turno (quindi saltando la fase di combattimento in quella zona affrontandola nella zona successiva). Occhi, ci sono alcune zone, segnate con uno scudo nero, che obbligano il nostro plotone al movimento immediato.

Nella quinta ed ultima fase, il combattimento, molto semplicemente dovremo sottrarre dalle nostre risorse un numero di truppe pari al numero indicato nello scudo all'interno della zona, se la zona prevede la presenza di una mitragliatrice dovremo tirare uno dei dadi neri e sottrarre dalle nostre risorse anche questo risultato.

Attenzione, la prima impressione (le prime tre partite della mappa di allenamento) potrebbero far sembrare il gioco fin troppo facile ma non fatevi ingannare, le mappe sono sviluppate in difficoltà crescente e vi assicuro che la sfida sarà molto intensa e appagante.

iperbundle-d-day-dice-n.jpg

Quindi?

Il giudizio dovrebbe essere duplice. Se stiamo valutando un cooperativo, sicuramente non è all'altezza delle aspettative per i motivi che ho elencato nella recensione.

Se invece consideriamo il gioco come un solitario, beh siamo di fronte ad un ottimo prodotto, con delle regole semplici, un set-up molto veloce e un'esperienza di gioco molto bella ed appagante.

Se cercate un gioco in solitario è super consigliato. Su EGYP potete trovare un fantastico IPERBUNDLE che comprende il gioco base più le tre espansioni uscite fino ad oggi: Atlantikwall, Normandy e Operation Neptune.