Sony e le TV 4K

Sony by Sony

Sony by Sony

La scorsa settimana, per Fuorigio.co, Sony mi ha ospitato nella sua sede milanese, assieme ad altri amici blogger, per una anteprima del gioco Beyond Two Souls.

Non parlerò del gioco perché ne ha già parlato l'amico Gioxx su Fuorigio.co, volevo invece dare le mie impressioni personali sulla tecnologia 4K.

La PlayStation 3 sulla quale abbiamo provato il gioco era collegata ad un TV 4K, precisamente questo , e abbiamo avuto l'occasione di vederlo in funzione al meglio grazie a Sony che lo ha collegato ad una sorgente 4K; per la precisione era un PC connesso via HDMI (la versione 1.4 supporta il 4K).

La tecnologia 4K raggiunge i 3840x2160 pixel, il doppio della risoluzione verticale e orizzontale del Full HD (1920x1080) e quindi il quadruplo numero di pixel. E si vede.

Il display sfrutta il Triluminos, una tecnologia di retroilluminazione che sfrutta LED di colore blu accoppiati a elementi chiamati "Quantum Dots" (se siete appassionati tecnofili e fisici vi consiglio questo articolo su Nature). La qualità del colore, la brillantezza e la profondità è ineguagliabile; nel filmato è passata l'immagine "macro" di un occhio, indescrivibile la bellezza dell'immagine e i colori utilizzati per mostrare tutte le sfumature.

Il "problema" della sorgente, attualmente, è oggettivo. In questo momento possiamo godere del 4K per vedere le nostre fotografie, se realizzate con una fotocamera almeno 8megapixel, il resto è upscaling. Ma non un upscaling qualunque, grazie al nuovo engine X-Reality PRO che promette un'ottima resa dei video a risoluzioni inferiori al 4K (chiaramente un video di YouTube a 240p non diventerà "per magia" ultra dettagliato, se le informazioni mancano l'X-Reality non può inventarsele). E vi garantisco che non è solo una promessa ma una realtà, provata con mano (anzi con occhi) quando abbiamo fatto lo switch sulla PS3 con Beyond Two Souls (720p) e GT Academy 2013 (1080p).

Qualcuno ha commentato ironicamente che il 4K sarà una innovazione come lo è stato il 3D. Affermazione naturalmente sbagliata, il 4K diventerà uno standard come lo è diventato il Full HD (provate a comprare una TV non Full HD adesso); il costo alto è normalissimo per le nuove tecnologie, anche il Full HD e i display LED costavano moltissimo all'inizio, non per niente per un bel periodo sono andati a ruba gli HD Ready, meno costosi ma che non raggiungevano la risoluzione 1080p.

Nella prossima corsa al 4K Sony è sicuramente nelle prime posizioni grazie al grandissimo reparto R&D, ad un design che non delude mai e alla ottima qualità dei suoi prodotti. Brava Sony.