Sting - The last ship

stingmain_2699542b.jpg

Sto ascoltando da ieri il nuovo disco di Sting, The Last Ship. E' molto bello, molto diverso dallo Sting rockettaro, sembra essersi spostato più verso i tonalità "minori", sicuramente più folk, mooto più simili a The Soul Cages che a Brand New Day. A volte mi sembra di sentire Christy Moore

I testi sono molto personali, parlano di operai e di disoccupazione, raccontano di una vita da città di porto (molto simile a quella che gli ha dato i natali). 

Non sono un recensore, ne uno storico musicale, sono solo un mediocre chitarrista e un buon ascoltatore di musica e dico che questo disco mi piace molto, nonostante le pesanti critiche

Voi che ne pensate? 

Ascoltatelo su Spotify