Sly Cooper: Ladri nel Tempo (PS Vita)

Dopo circa 8 anni dall'ultimo episodio torna il ladro procione più famoso del mondo (non che ce ne siamo molti in verità). Stavolta Sucher Punch ha lasciato l'incombenza dello sviluppo a Sanzaru Games che prende il testimone e lo fa alla grande, per chi è amante della serie o per chi non ha mai giocato uno dei capitoli ma ama le avventure divertenti, veloci, abbastanza semplici, colorate... slycooper_img0015

La storia si ripete?

Se non avete giocato i capitoli precedenti il simpatico riassunto iniziale sarà preziosissimo. Ancora una volta siamo alle prese con il Thieves Raccoonus, il leggendario libro della famiglia Cooper. Sembra che le parole del libro stiano iniziando a sparire pian piano; il sospetto del geniale Bentley è che, nel passato, qualcuno stia intervenendo bloccando l'aggiornamento del libro. Sly quindi, con l'aiuto anche di Murray e Bentley, decide di mettersi alla ricerca dei suoi antenati per risolvere il problema.

Questa è la premessa, la storia naturalmente si fa sempre più interessante proseguendo nell'avventura ma non voglio svelarvi niente, sappiate soltanto che incontreremo ben 5 nostri antenati, il primo dei quali nel Giappone feudale.

slycooper_img0011

Mettiamoci all'opera

Questo episodio di Sly Cooper è un ottimo compromesso tra il platform e l'action, come nei precedenti capitoli dovremmo raccogliere monete e oggetti utili ad acquistare potenziamenti per i personaggi. E si, parlo di personaggi al plurale perché ci troveremo a vestire sicuramente i panni di Sly ma anche quelli dei nostri amici Murray e Bentley, ognuno con il proprio metodo di approccio agli eventi. Sly sarà quello più agile e furtivo mentre Murray si occuperà di menare le mani e spaccare tutto.

Molto divertenti anche i minigiochi che incontreremo durante la nostra avventura. Nel primo ad esempio dovremmo far breccia attraverso un firewall, per far questo guideremo una sorta di carro armato all'interno di un piccolo labirinto diviso in stanze, verremo attaccati da altri carri che cercheranno di bloccarci la via verso l'uscita dal firewall. Ogni personaggio avrà minigiochi di vario tipo, questo fa si che il gioco non annoi e non diventi mai monotono.

slycooper_img0066

E' bello ciò che piace...

Sly Cooper: Ladri nel Tempo, come i suoi predecessori, propone uno stile coloratissimo e molto cartoon. La qualità su PS Vita è ottima e l'immagine non è mai impastata o confusa (cosa che può accadere facilmente sui piccoli schermi delle console portatili). Anche il doppiaggio in Italiano è di ottima fattura (purtroppo ho ancora troppo vivo il ricordo di quello aberrante di Mortal Kombat...). Naturalmente molto belle anche le animazioni di intermezzo, fedeli allo stile utilizzato anche nel gioco vero e proprio.

... e quindi piace

Ho provato Sly Cooper solo su PS Vita ma il gioco sfrutta il cross-buy quindi il mio consiglio è di acquistare la versione PS3 per avere quella per Vita compresa nel prezzo.

Il gioco chiaramente non è esente da difetti, primo fra tutti la semplicità generale dei livelli e degli enigmi e i caricamenti tra un livello e l'altro che sono abbastanza lunghi. Non aspettatevi comunque un gioco impegnativo, il livello della storia e dei dialoghi è generalmente di livello "infantile" ma non così fastidioso (stiamo comunque parlando di Sly Cooper e non di Elder Scroll).

Se avessimo i voti sarebbe un 7.3