MLB 13 The Show (PS Vita)

Finalmente anche l'italica patria del calcio può mettere le mani sul miglior videogioco di baseball attualmente in circolazione (il concorrente MLB 2K13 non è sicuramente all'altezza del gioco Sony). Chiariamo subito. Non seguo il Baseball, nonostante sia un gioco che apprezzo e di cui conosco le regole. Il Baseball dovrebbe essere il secondo sport più seguito negli USA preceduto soltanto dal Football (ma le statistiche non sono chiare, sembra addirittura che il calcio sia diventato il terzo sport più seguito negli USA nel 2012).

mlb 13 the show

Chi di voi non ha mai visto un film di Baseball? Da "il migliore" con Robert Redford a L'uomo dei sogni con Kevin Costner, da Bull Durham a Major League, da Ragazze Vincenti a The Babe. Anche uno dei romanzi più importanti di questo decennio, il bellissimo Underworld di Don DeLillo, inizia con una partita di Baseball e utilizza una delle palle finite in home run come filo rosso per - la costruzione di un gigantesco affresco dell'America dall'inizio della Guerra Fredda fino agli anni novanta -.

Insomma volenti o nolenti il Baseball fa un po' parte anche di noi.

Casa base

Non ho provato il gioco in versione PS3. E' naturale comparare le versioni, sopratutto la versione PS Vita con quella della sorella maggiore ed è proprio questo che volevamo evitare, sopratutto considerando che il gioco non gode del cross-buy. Vediamo quindi come si comporta questo MLB The Show 13 sulla nostra potentissima PS Vita.

Prima di tutto la presentazione. Gli sport made in USA, si sa, sono sopratutto spettacolo e da questo punto di vista The Show non delude sicuramente le aspettative. L'interfaccia è comoda, bella e ben disegnata, l'esperienza utente (la famosa UX) degna di un titolo AAA. La presentazione pre-partita, le cut-scene e il post partita sono molto ben fatte, divertenti e non invasive, probabilmente non ne salterete neanche una.

Durante il gioco purtroppo si notano alcuni rallentamenti, specialmente nei momenti concitati con molti poligoni da calcolare. Sono comunque poco fastidiosi e non abbassano sicuramente la qualità di gioco.

mlb 13 the show

Prima base

Le modalità ci sono tutte e sopratutto sono tutte coadiuvate dal supporto online. Possiamo quindi scaricarci e aggiornare le line-up delle varie squadre a quelle del vero campionato MLB. Possiamo naturalmente giocare una classica partita singola online uno contro uno, ma possiamo anche decidere di giocare assieme, co-op, contro il computer. Oppure sfidare un nostro amico che possiede il gioco in versione PS3 ad una sfida in modalità Homerun Derby. Quest'ultima è una delle due features cross-play, l'altra riguarda il salvataggio della nostra partita nel cloud Sony che ci permette di continuare a giocare anche su PS3. Similarmente a quanto introdotto nella serie 2k di Basket, anche in The Show potremmo giocare le partite del vero calendario MLB direttamente sulla nostra PS Vita. Non posso dire molto altro  in merito a quest'ultima modalità visto che il campionato di Baseball non è ancora iniziato.

MLB 13 the show

Seconda base

La modalità più divertente è interessante è la Road to the Show. Possiamo creare il nostro giocatore scegliendo fra moltissime opzioni. Possiamo modellare fisicamente il nostro alter ego e vestirlo come vogliamo (fino a scegliere addirittura il colore delle stringhe delle scarpe), possiamo anche scegliere come si muoverà, dalla camminata al modo di battere e lanciare.

Durante la partita assisteremo all'azione in una specie di schermata a-là-football manager che ci terrà informati su tutto quello che sta accadendo in campo. Quando verrà il nostro turno lo schermo si sposterà sul campo con un bellissimo effetto zoom che ci trasporterà, senza soluzione di continuità, dalla panchina al campo e viceversa.

Terza base

Una delle nuove feature che ho maggiormente apprezzato, e che apprezzeranno anche i novizi del Baseball, è la nuova modalità "beginner" per gli hitting (l'hitting è l'azione che esegue il battitore). Utilissima per chi, come me, è sicuramente un principiante del Baseball, la modalità beginner non rende la battuta semplicemente più facile ma cerca di insegnarci a giocare utilizzando un sistema a livelli e portandoci piano piano verso le modalità di gioco più difficili ma anche più soddisfacenti. Il video di seguito spiega benissimo il sistema ideato dagli sviluppatori.

http://youtu.be/ochFV9Ym6dc

Casa base

Se siete anche solo minimamente interessati al baseball o siete appassionati di sport in generale, e quelli made in USA in particolare, non potete, anzi non dovete, farvi sfuggire questa perla per PS Vita.

Un gioco solido, ben pianificato e ottimamente realizzato. Se avete soltanto la PS Vita non potete farvelo sfuggire, se avete anche PS3... non potete farvelo sfuggire. :)

Se avessimo i voti sarebbe sicuramente un 8.