Bioshock Infinite giocabile su Playstation Vita. Ma serve un custom firmware.

Sono un felice possessore di PlayStationVita. Si avete letto bene, ho scritto proprio felice. È sicuramente un mostro a livello hardware, e questo è un dato oggettivo. Lo schermo è fantastico e la utilizzo spesso per guardare le mie serie preferite nel viaggio in treno verso il lavoro. bioshock ps-vita

Effettivamente non ha un parco giochi da mozzare il fiato e per una console dedicata ai giochi non è propriamente motivo di orgoglio. Ci sono comunque dei piccoli capolavori, penso ad esempio a Persona 4 Golden, a Gravity Rush, a Zero Escape: Virtue's Last Reward o a MLB 13 The Show.

Il calo di prezzo in Giappone sembra aver dato un po' di ossigeno alla piccola Vita (ha ridato vita alla Vita :) ) vendendo fino a sei volte in più rispetto al periodo pre-taglio. Strana però la decisione di Sony di non tagliare il prezzo anche fuori dal Giappone.

Sony ha annunciato che la nuova PlayStation 4 potrà farci giocare in remoto da PlayStation Vita grazie sopratutto alla tecnologia Gaikai. Lo scopo sarà quello di allargare il supporto al Remote Play a tutti i giochi che saranno disponibili su PS Vita.

A proposito di Remote Play, un simpatico utente del sito Kotaku di nome John Trevor è riuscito a giocare il nuovissimo Bioshock Infinite su PS Vita tramite, appunto, questa modalità. Il nostro amico ha dovuto però utilizzare diversi custom firmware sulla PS3 per poter portare a termine il suo obiettivo. Il risultato, come potete vedere nel filmato, non è affatto male. Caro Ken Levine, perché non abiliti l'opzione per tutti con un bel update? (a meno che non abbiano in mente una versione del gioco per PS Vita).

http://youtu.be/Xdh_XK_Ghok