Windows e gli AntiVirus

Dopo aver parlato della manutenzione di Windows c'è un altro interessante tema legato alla sicurezza: gli AntiVirus. Devo dire che nella mia vita digitale sono incappato nei virus soltanto una volta ed erano ancora i tempi di MS-DOS (precisamente la versione 6.1). Per questo sono sempre stato poco intimidito dai virus, nonostante questo ho un AntiVirus installato sul mio Windows 8. Sono un po' come quelli che "non sono superstizioso ma non passo sotto una scala aperta ché non si sa mai".

Onde evitare che si scatenino gli Apple lovers asserendo che i loro computer sono privi di virus e malware vi "ammollo" questi dati aggiornati ad Aprile 2012:

Come fare quindi per tentare di proteggersi? Prima di tutto iniziare ad utilizzare decentemente internet, non cliccare su qualsiasi cosa lampeggi e si apra sul nostro schermo, non scaricare file di cui non conosciamo la provenienza o non siamo sicuri (il classico programma trovato su emule che si rivela un clamoroso virus), non cliccare su link di email poco chiare o palesemente finte (per questo punto fortunatamente ci vengono incontro i vari antispam di google, yahoo, hotmail), insomma utilizzare un po' di testa anche navigando.

Per i simpatici amici che  come me sono braccino corto e non hanno voglia di spendere neanche un euro per un antivirus suggerisco il download della versione gratuita di AVG, software ben funzionante e poco invasivo (http://free.avg.com/ch-it/homepage).

A chi sente la necessità di più sicurezza e tranquillità data anche dagli aggiornamenti costati del database dei virus suggerisco d di comprare Norton Antivirus che utilizzo sul mio pc aziendale con ottimi risultati (e vi assicuro che in ufficio presto molta meno attenzione a cosa sto cliccando e/o scaricando).