[GIOCHI] Recensione di DOFUS

logo_dofus Prologo

Dofus è un MMORPG particolare ambientato in un mondo ispirato agli anime. Nato in Francia si è evoluto aprendo ad altre lingue, compreso l’italiano. Il gioco è F2P (free to play) quindi completamente gratuito ma come molti di questo tipo di giochi ha anche una versione premium a pagamento che da accesso all’intero mondo di Dofus.

In Dofus possiamo trovare tutto quello che ci aspettiamo da un gioco di questo tipo a pagamento, un’ottima ed estesa gestione dell’economia (completamente gestita dai giocatori), esplorazione, un sistema PvE e PvP ben gestite e una completa gestione  ‘sociale’ composta da gilde e alleanze, quests ben definite e divertenti, un sistema di crafting eccezionale (con ottime ricompense) e molte classi tra cui scegliere ben bilanciate.

Errando

Il mondo di Dofus consiste in un continente principale diviso in aree tematiche e in un numero spropositato di aree nascoste e dungeon. Il giocatore può visitare le aree muovendosi da zona a zona nelle quattro direzioni (la mappa non segue i movimenti del giocatore ma viene visualizzata appena il personaggio raggiunge uno dei quattro lati).

Dofus_3 I nuovi giocatori inizieranno la loro avventura su Incarnam, una zona completamente separata dal resto del continente di gioco creata appositamente per accompagnare i giocatori durante i primi livelli di gioco (è possibile rimanere su quest’isola fino al decimo livello circa, ma possiamo abbandonarla anche prima). Su Incarnam verremo iniziati ai principi del crafting (comprendente anche la fase di recupero delle materie prime da lavorare), del combattimento a turni e della gestione dei gruppi e dell’inventario.

Una volta presa la decisione di lasciare l’isola ci troveremo nella centralissima città di Astrub. Qui potrete iniziare a far crescere il vostro personaggio in maniera seria, entrare in una gilda e esplorare i dintorni grazie all’ottimo sistema di quest. Il mondo circostante è pieno di strane e buffe creature. Cioè che rende molto particolare il mondo di Dofus è proprio latematizzazione delle aree di gioco che non riguarda soltanto l’ambientazione ma anche le creature che la popolano, le quest che ci troveremo a seguire, gli oggetti che le creature uccise portano con se e quelli che possono essere realizzati dai giocatori, tutto è legato al tema della zona che stiamo esplorando, fatto che permette di aumentare la longevità dell’esperienza.

Avventurieri

Dofus-Uman Le quest di Dofus sono intriganti, molto ben scritte e sopratutto è difficile trovarne una simile all’altra. Il nostro personaggio riceverà ricompense molto importanti per ogni quest risolta. Molte avranno bisogno di un po di ragionamento per essere risolte, non si tratterà solo (o sempre) di portare un oggetto da un posto ad un altro ma ci saranno spesso sottoquest o enigmi da risolvere. Per esempio per entrare in un determinato luogo avremo bisogno di una ‘maschera’ che viene lasciata da alcune particolari creature. Scopriremo poi che la maschera dovrà essere di un particolare tipo (colorata di nero) e potremmo risolvere il problema seguendo un’altra quest che ci porterà ad una ricompensa da vendere ad un NPC in cambio di pittura nera da utilizzare con le maschere della quest precedente per avere accesso al luogo segreto iniziale.

Combattenti

Un’altra area molto particolare di Dofus è la gestione del combattimento. Entrando in modalità combattimento ci troveremo davanti la nostra mappa divisa in quadrati, a questo punto potremmo scegliere il quadrato sul quale partire e iniziare il nostro combattimento.

Molto simile agli scacchi, si svolge a turni, abbiamo un TOT di punti movimento e punti azione che potremmo spendere per muoverci e per portare attacchi al nostro avversario. Come negli altri RPG avremo delle mosse speciali (di attacco, difesa e movimento) che aumenteranno di numero e complessità con l’avanzare di livello del nostro personaggio.

Ai combattimenti posso partecipare fino a 8 giocatori (16 in caso di battaglia PvP). Le cose si fanno interessanti quando a partecipare ad una battaglia sono più giocatori sopratutto se di diversa classe, grazie al particolare tipo di gestione dei combattimenti si potranno utilizzare diverse tattiche di gioco vista la diversità di abilità che ogni classe porta con se.

Manovali

dofus-20334-scrDofus ha centinaia di oggetti, risorse ed equipaggiamenti. Ogni creature porta con se particolari oggetti che possono essere utili alla creazione di altri oggetti diversi.

A nche l’equipaggiamento che un giocatore può portare con se e utilizzare e variegato, oggetti diversi modificano diverse caratteristiche dandoci ampia libertà di scelta su come sviluppare il nostro personaggio.

Tutti gli oggetti creati da giocatori grazie alle risorse raccolte nel gioco sono di ottima fattura e questo porta ad una gestione dell’economia completamente gestita dai players.

Anche le professioni sono numerose e divise in due categorie: crafting e gathering.

Le professioni di crafting (gli artigiani)  comprendono: Forgiatore di Spade, Intagliatore di Archi, Forgiatore di Martelli, Ciabattino, Orefice, Forgiatore di Daghe, Intagliatore di Bastoni, Intagliatore di Bacchette, Forgiatore di Pale, Panettiere, Sarto, Forgiatore di Asce, Cacciatore, Macellaio, Pescivendolo, Forgiatore di Scudi, Tuttofare

Le professioni di gathering (raccolta di risorse) comprendono: Taglialegna, Minatore, Alchimista, Contadino, Pescatore

L’occhio

dofus Graficamente Dofus si presenta con una vista isometrica a due 2D e un disegno che richiama gli anime giapponesi, la grafica è pulita e molto gradevole con mappe ben definite e curate sopratutto molto caratterizzate nelle varie tematiche.

Epilogo

Altra particolarità è il fatto che Dofus sia sviluppato completamente in Flash, cosa che facilita gli sviluppatori nella gestione e nell’aggiornamento delle varie aree di gioco e che permette a noi di giocare su qualsiasi sistema operativo (Windows, OSX e Linux).

Un MMORPG insolito, molto curato e gestito da sviluppatori (Ankama) molto attenti a quello che il giocatore vuole e cerca in un tipo di gioco come questo. Vista anche la particolarità di essere Free-to-Play merita sicuramente una prova.

Per avere aggiornamenti costanti potete seguire su twitter @DOFUS_IT