20 modi per motivare i propri Team Members

Il Team Traduco un post dell'ottimo blog di Bas de Baar sul project management dove presenta 20 modi per motivare i membri del proprio team di lavoro. Naturalmente uno non esclude l'altro anzi, la cosa migliore sarebbe potre mettere in atto tutte e 20 le proposte:

1. Iniziare da noi stessi; per motivare gli altri inanzitutto dobbiamo essere motivati noi stessi e essere positivi in ogni situazione. Come modello, se siamo pieni di energia ed entusiasmo la trasmetteremo al team.

2. Condividi sempre le informazioni che hai sul progetto in modo da trasmettere al team un senso di padronanza nei riguardi del progetto stesso. E' il loro progetto; dovrebbero conoscere le condizioni e le  limitazioni che lo riguardano. Questo può portare i membri del team a tirar fuori ottimi suggerimenti.

3. Quando ti trovi davanti ad un problema di lavoro il tuo team è la tua miglior risorsa e può portarti delle risposte se riesci a motivarli a dovere. Riporta i problemi a loro; discutine e cerca una soluzione con il team. Una volta che ti sentiranno parte del team sarà più facile migliorare il lavoro.

4. Chiaramente le formalità sono importanti ma devi cercare di essere il più informale possibile. Solitamente le persone lavorano meglio senza il capo che gli alita sul collo quindi devi pressare per le scadenze ma in maniera che queste diventino un obiettivo per il team che li renda orgogliosi una volta raggiunto.

5. I progetti sono divisi in fasi; un buon PM motiva il team puntando a raggiungere mini-obiettivi all'interno dell'intero progetto. Puoi preparare una piccola 'festa' per il raggiungimento dell'obiettivo nei termini accordati.

6. Ringraziare sempre i membri del team, anche per piccoli lavori un 'grazie' che arriva dal leader fa sempre piacere. Scegli le parole giuste quando parli con il team; usa 'noi' al posto di 'io' per esempio.

7. Durante la valutazione di un lavoro non incolpare direttamente qualcuno per degli errori, questo può creare attriti all'interno del team. Per mantenere un ottimo ambiente di lavoro devi far si che sappiano che il team raggiunge gli obiettivi e il team fallisce.

8. Dare dei feedback sempre in maniera positiva; dì loro cosa è stato fatto bene, ricorda le scadenze e come il team può migliorare. Sii parte del team quando è il momento di prendersi delle colpe ma concludi sempre con una nota positiva.

9. Ascolta il tuo team; dai loro modo di parlare e ascoltali. Dovrebbe diventare un appuntamento fisso ogni TOT giorni per avere la loro prospettiva del lavoro. Riceverai nuove idee in cambio e diranno cose che potranno aiutarti a migliorare gli affari e la gestione del team.

10. Quando un membro del team viene da te con un problema devi essere positivo nella tua analisi, cerca di trovare una soluzione definitiva e aiutalo, anche se devi rimboccarti le maniche per farlo. Guadagnare il rispetto con delle azioni pratiche spesso è molto meglio che con solo le parole.

11. Appoggia sempre il tuo team, dai loro fiducia e oppurtunità perchè loro si fidino di te. E' importante che loro sappiano che tu sei li per aiutarli ed appoggiarli in caso di problemi.

12. Non tutti possono gestire ogni lavoro. Come leader sta a te scegliere la persona giusta per ogni lavoro perchè un membro che abbia poca confidenza con il suo lavoro può guadagnare molto da un successo ma può avere un grandissimo impatto negativo in caso di fallimento.

13. Pranzare tutti insieme può essere un ottimo modo per migliorare le relazioni.

15. L'incoraggiamento è fondamentale. Quando qualcuno fa bene il proprio lavoro, sii generoso nelle lodi. Una email per riconoscere al membro un'ottima idea, una pacca sulla spalla per una consegna velocissima o una lode fatta davanti al team o al senior manager è un modo eccellente per far capire loro che sono apprezzati.

16. Quando chiedi al team un'idea o un consiglio le persone più timide spesso rimangono nell'ombra. Dai loro tempo e opportunità perchè escano dall'ombra e parlino. Ascolta con attenzione e valuta le idee con merito, assicurati di non scoraggiare nessuno; trattarli male per una cattiva idea probabilmente porterà loro a non parlare più.

17. Durante una discussione, se c'è un punto che ha bisogno di chiarimenti cerca il tempo per chiarire oppure chiedi dei chiarimenti. I malintesi possono portare a grossi errori e pasticci. Evita i conflitti e resolvi certe situazioni prima che danneggino il morale del team o delle singole persone.

18. Trova i 'motivatori' all'interno del team; ci sono persone che emanano un'energia particolare e riescono a trasmetterla all'intero team. Se hai ottime persone di questo tipo dai priorità ai piani di sviluppo della loro carriera in modo che possano trarre soddisfazione da un'eventuale crescita all'interno dell'azienda

19. Sessioni di brainstorming producono grandi idee e quando sono uno di fronte all'altro i membri si sentono importanti. Assieme all'importanza deve venire anche la responsabilità quindi dà loro ruoli che possono andare d'accordo con le loro capacità e i loro interessi.

20. Dividi il progetto in parti in modo da distribuire piccoli obiettivi raggiungibili individualmente. Questo da loro la libertà di fare le cose alla loro maniera aumentando così la fiducia in loro.

Nel blog originale i punti sono 25, ho tolto quelli che secondo me sono poco applicabili in un'azienda italiana media. (oddio anche molti di questi punti sono 'utopie' in Italia... purtroppo)

PS: Ok, manca un punto, siete buoni osservatori :)