Cit. #1

Ho deciso di inserire ogni 'tot' (durata da decidere :) ) una citazione presa dai libri che ho attualmente in casa, quindi regolarmente letti da me medesimo. NON fornirò l'autore, divertitevi a cercarlo se la citazioni vi intriga, ispira, piace. Buona caccia!

PS: naturalmente sono graditi i commenti, come sempre.

[...] in Italia le norme non vengono rispettate come in altri paesi:
accettando una regola generale, ci sembra di far torto alla nostra intelligenza.
[...]
Guardate questo semaforo rosso. Sembra uguale a qualsiasi semaforo al
mondo: in effetti, è un'invenzione italiana. Non è un ordine, come credono gli
ingenui; e neppure un consiglio, come dicono i superficiali. E' invece lo
spunto per un ragionamento. Non si tratta quasi mai di una discussione sciocca.
Inutile, magari. Sciocca, no.
Molti di noi guardano il semaforo, e il cervello non sente un'inibizione
(Rosso! Stop. Non si passa). Sente, invece, uno stimolo. Bene: che tipo di rosso
sarà? Un rosso pedonale? Ma sono le sette del mattino, pedoni a quest'ora
non ce ne sono. Quel rosso, quindi, è un rosso discutibile, un rosso-non-
proprio-rosso: perciò, passiamo.
Oppure è un rosso che regola un incrocio? Ma di che incrocio si tratta? Qui
si vede bene chi arriva, e non arriva nessuno. Quindi il rosso è un quasi-rosso,
un rosso relativo. Cosa facciamo? Ci pensiamo un po': poi passiamo. [...]
Questo è l'atteggiamento di fronte a qualsiasi norma: stradale, legale
fiscale, morale. Se si tratta di opportunismo, non nasce dall'egoismo, ma
dall'orgoglio.